LASER YAG

Descrizione

Bisturi sensibile tra laser per cataratta secondaria
L'effetto meccanico del laser Yag è sfruttato per eseguire tagli o incisioni nelle strutture anteriori dell'occhio.
Si usa nel trattamento della cataratta secondaria (capsulotomia) e di alcune forme di glaucoma ad angolo stretto (iridotomia).
L’iridotomia Yag consiste nell’eseguire un foro a tutto spessore nel tessuto irideo al fine di annullare il gradiente pressorio tra camera anteriore e posteriore e per eliminare il blocco pupillare che partecipa a determinare la chiusura angolare. E’ indicato nei casi di angolo irido-corneale occluso o occludibile, nel blocco pupillare e nel glaucoma pigmentario allo stato iniziale per ridurre la dispersine di pigmento.
La maggior parte dei trattamenti laser in oculistica sono ambulatoriali, assolutamente indolori, della durata di pochi secondi.
Peculiarità

  • Ottiche leggendarie ZEISS
  • Trattamento laser delicato
  • Spostamento del fuoco variabile
  • Postazione di lavoro laser completamente integrata
  • Target di precisione
  • Ampliamento della gamma di terapie laser